Servizi iCloud: ecco come utilizzarli in modo sicuro

Servizi iCloud: ecco come utilizzarli in modo sicuro
29 settembre 2016 kinetica
News

Anche tu hai un account iCloud? Allora presta molta attenzione al furto dei tuoi dati personali.

Sta infatti diventando sempre più facile per i malintenzionati accedere agli spazi protetti di memoria su internet o alla memoria di cellulari e computer, rubando foto, video o documenti privati dell’utente.

Per difendere i propri dati dall’attacco degli hacker è necessario in primis non scegliere password personali troppo banali, utilizzare la doppia autenticazione e, nel caso di tablet smartphone di ultima generazione, anche l’autenticazione tramite impronta digitale e il riconoscimento biometrico.

Come il cyber-crime riesce ad avere accesso ai dati privati

  • Password indovinata.
    Anche se a molti sembra impossibile in realtà spesso i malintenzionati posso indovinare la nostra password, soprattutto se abbiamo usato parole comuni, nomi di familiari, date di nascita e così via. Grazie ai social infatti oggi è talmente semplice conoscere i dettagli della vita di qualcuno che questo tipo di password diventano davvero banali.
  • Accesso alla email.
    Se i criminali attraverso un virus riescono ad accedere alla email associata al servizio iCloud, basterà che reimpostino la password loro stessi ricevendo sulla mail dell’utente le istruzioni per farlo. Quindi accederanno all’archivio del malcapitato e ruberanno agilmente foto e video.
  • Ricezione email truffa.
    Spesso siamo proprio noi a consegnare ai cyber criminali la nostra password. Come? Rispondendo a finte email della Apple che ci avvisano della scadenza del nostro account, richiedendoci i nostri codici di accesso che in realtà finiscono in mano ai truffatori.
  • Accesso diretto a cellulari o computer.
    Se i cyber criminali sono riusciti, ad esempio attraverso un virus, ad accedere ai dispositivi della vittima, allora possono rubare direttamente le immagini o, in alternativa, tramite il PC recuperare la password e accedere al cloud.

Come prevenire un furto dei dati

La protezione totale degli account non è possibile, ma per evitare di essere vittime e subire un furto dei propri dati personali da parte del cybercrime ci sono alcune accortezze da non sottovalutare.

  • Tenere sempre aggiornato il sistema operativo, i software e l’antivirus,
  • utilizzare solo password complesse e differenti per i diversi account,
  • prestare molta attenzione alle mail sospette,
  • scegliere nel dettaglio quali foto tenere effettivamente su cloud e quali no,
  • utilizzare sistemi digitali protetti per archiviare le foto sul cellulare e sul computer,

per ogni password che si attiva, sia quella di un cloud, di un social o di una casella di posta, utilizzare sempre la doppia autenticazione.

Vuoi scegliere una password sicura? Ecco la nostra guida.

Kinetica è il vostro partner per la sicurezza informatica

Per ridurre i rischi Kinetica può:

  • proporvi un servizio di controllo del backup, indispensabile per recuperare i dati nel caso in cui l’attacco informatico abbia successo;
  • affiancarvi nella scelta e nella fornitura di un buon antivirus, un firewall e ulteriori sistemi di sicurezza e controllo periodico del computer;
  • formare il personale sui comportamenti da tenere per minimizzare i rischi. 

Contatti

Per maggiori informazioni contattateci ai nostri abituali recapiti o mandate una mail a preventivi@kinetica.it.

Se ti piace l'articolo, metti un like!

Modulo contatti

Tutti i campi sono obbligatori.

captcha


Accetto l’informativa privacy*.