Come eravamo

Prima del "Mac" c'era…l'Apple II

10 giugno 2016

Ti ricordi cosa c'era prima del Mac? Apple II: il primo home computer realizzato su scala industriale, che fu presentato nell'aprile del 1977 e messo in commercio nel giugno dello stesso anno.

Apple II è ancora oggi ritenuto uno dei prodotti che maggiormente influenzò il mondo dei computer casalinghi, si pensi solo che rimase in vendita fino al 1993 risultando il PC più longevo di sempre.

La nascita

Nel 1976 Steve Jobs e Steve Wozniak, fondatori della Apple, lavoravano all'Apple I: un microcomputer fatto solo di una scheda madre e che quindi necessitava di una tastiera per usare i programmi, un televisore per visualizzare le immagini e un registratore per salvare i dati.

Grazie all'arrivo di un investitore, Mike Markkula, Jobs riuscì a realizzare il progetto di trasformare Apple I in un computer molto più raffinato, accessibile a tutti e che fosse facilmente utilizzabile da chiunque appena tolto dalla confezione.

Così Wozniak si mise al lavoro per migliorare l'Apple I, la storia narra che per capire cosa mancasse alla macchina il futuro padre del personal computer avesse testato il funzionamento del videogioco "Breakout".

Il nuovo computer fu così racchiuso in un unico contenitore, realizzato da Jerry Manock, che conteneva la scheda madre sotto alla tastiera, e che aveva il corpo centrale in posizione più alta così che ci fosse lo spazio per mettere le schede di espansione.

In particolare la tastiera fu inclinata per facilitare la digitalizzazione e il contenitore fu realizzato per la prima volta in plastica e successivamente in ABS.

Il primo computer user-friendly della storia

L'Apple II divenne ufficialmente il primo computer user-friendly della storia e per promuoverlo la Apple decise di creare un nuovo logo ufficiale: l'immagine stilizzata di una mela "morsa" colorata con 6 strisce orizzontali di diverse tonalità.

La pubblicità di lancio raffigurava un uomo in cucina intento a lavorare su di un grafico azionario visualizzato sul suo Apple II, mentre una donna sullo sfondo cucinava sorridendo: ecco il primo personal computer della storia.

Caratteristiche tecniche dell'Apple II

  • Sistema operativo: MOS Technology 6502
  • Frequenza di clock: 1 MHz
  • RAM: da 4 a 48 Kb
  • ROM: 12 Kb
  • Modalità video:
    • testo: 40×24 caratteri a 16 colori
    • grafica: 280×192 pixel a 4 colori
  • Porte di espansione interne: 8
  • Porte di espansione esterne: uscita video, porta joystick, connettori IN/OUT per registratore a cassette
  • Audio: altoparlante integrato
  • Software integrato:
    • monitor, assembler/disassembler e gestione del prompt dei comandi
    • Integer BASIC,
    • SWEET 16, un emulatore di una CPU a 16 bit
  • DOS disponibili: Apple DOS, ProDOS, Apple Pascal, CP/M (questi ultimi 2 mediante scheda di espansione).

Punti di forza

Fra i punti di forza dell'Apple II ci fu la decisione di rendere pubbliche tutte le funzioni del software, così facendo gli sviluppatori potevano scrivere programmi perfetti per il computer riuscendo a sfruttarne tutte le potenzialità.

Un'altra scelta vincente, che distinse Apple II dai concorrenti dell'epoca, fu l'espandibilità: il computer infatti era dotato di 8 porte dove era possibile installare delle schede di espansione che aumentavano le capacità della macchina.

L'Apple IIe

Fra i modelli successivi all'Apple II il più commercializzato fu l'Apple IIe, una versione aggiornata dell'Apple II plus, messa in commercio nel 1983 al prezzo di 1395 dollari.

Il nuovo computer Apple era caratterizzato da una scheda logica ridisegnata che riduceva i costi di produzione, una tastiera di colore chiaro, più immediata e più ergonomica, e un nuovo case più pratico.

Nel 1985 l'Apple IIe fu sostituito dall'Apple IIe enhanced, con 128K di RAM, 32K di ROM con e la CPU a basso consumo 65C02, quindi nel 1986 fu la volta dell'Apple IIgs e nel 1987 dell'Apple IIe platinum che rimase in produzione fino al 1992.

Nel 1993 la Apple cessò definitivamente la produzione dei computer della serie Apple II.

Vuoi saperne di più?

Se vuoi approfondire la storia dell'Apple II e fare un nostalgico tuffo nel passato ti consigliamo questo approfondimento:

Wikipedia – Apple II

Per eventuali richieste potete contattarci via email ad uno degli indirizzi di questa pagina oppure compilare il modulo sottostante. Sarà nostra cura rispondervi al più presto.


Per informazioni:


kinetica@kinetica.it


Tel +39 051.3140699



Dal lunedì al venerdì: 9:00-13:00 - 14:00-18:00

Sabato e domenica: chiuso

Accesso kinetica

area clienti

Home

accesso MailUp

note legali     credits     privacy policy     cookie policy     P.IVA IT02105531202