Backup: come recuperare i dati persi della tua azienda

Backup: come recuperare i dati persi della tua azienda
15 maggio 2016 kinetica
News

Quante volte ti è capitato di cancellare per sbaglio un’immagine o un video fondamentale sul tuo PC? La perdita dei dati, soprattutto quando sono molto importanti, può determinare un vero disagio.

Soprattutto le piccole aziende oggi tendono a sottovalutare la gravità di una perdita di dati, non si affidano ad uno staff specializzato in assistenza informatica e subiscono così diversi danni proprio a causa della mancata attenzione che danno alle operazioni di backup.

Le conseguenze di una perdita dei dati possono essere gravissime portando ad un calo di affari, denaro e clienti fino a causare, nelle situazioni peggiori, la crisi dell’azienda.

Per tutti questi motivi oggi è importantissimo avere sempre un buon sistema di backup e un piano pronto di recupero dei dati.

Cause di perdita dati

Le cause principali di perdita dei dati all’interno delle piccole aziende sono:

  • Guasti di un hard drive, cioè del dispositivo su cui i dati sono salvati. La durata media di un hard drive è molto soggettiva e dipende dall’uso che se ne fa. Secondo un test effettuato da Backblaze, un servizio di backup online, oggi in media un hard drive ha una durata di 4 anni dopo i quali rischia la rottura.
  • Errori umani che, come sottolinea una ricerca di Safeware, avvengono almeno in un terzo dei casi.
  • Malfunzionamento del software.
  • Virus informatici.
  • Calamità naturali.

Consigli per affrontare la perdita dei dati

Ecco alcuni consigli per le piccole imprese che hanno subito una perdita dei dati.

  • Valutare se la perdita dei dati, in termini di costi, è così importante da giustificare l’attuazione di un processo di recupero.
  • Controllare sempre le operazioni di backup e ricordarsi di effettuarlo in modo regolare.
  • Valutare se è il caso di usare un software di recupero dati, che esegue una scansione dell’hard disk, individua i file eliminati e permette di ripristinarli.
  • Valutare se è il caso di contattare un professionista, soprattutto quando il problema è complicato e necessita un’assistenza tecnica specializzata.

Come proteggersi dalla perdita di dati causata dalla rottura dell’hard disk?

  • Progettare in anticipo un piano di recupero dati.
  • Verificare il funzionamento effettivo del proprio piano di recupero dati.
  • Assicurarsi che il backup dei dati sia fatto seguendo un calendario ben preciso.
  • Testare regolarmente i backup.
  • Prevedere anche l’assistenza tecnica di un esperto all’interno del piano di recupero dei dati.

Quando un backup non va a buon fine?

Ecco i casi più comuni in cui il backup dei dati non viene effettuato correttamente.

  • Il backup non viene fatto automaticamente ma solamente su richiesta.
  • Il computer non è acceso durante il backup
  • Il software di recupero dati funziona male.
  • Il backup ha esaurito lo spazio disponibile sul disco di destinazione.
  • Il file è andato perso prima del backup programmato

I passi fondamentali per prevenire una perdita dei dati

Ricordati che quando i tuoi dati vengono persi ormai è troppo tardi per pensare ad un piano di recupero, quindi eccoti le azioni fondamentali da ricordare per prevenire la perdita di file importanti.

  • Fai sempre il backup dei tuoi file.
  • Salva i documenti con un backup, così in caso di perdita degli originali li puoi tranquillamente recuperare dalla copia di backup.
  • Controlla sempre che non ci siano file che non possono essere spostati nel cestino.
  • Se hai cancellato un file per sbaglio, smetti immediatamente di utilizzare l’hard drive fino a che non hai recuperato il file perso. Quando sull’hard drive si libera spazio, questo automaticamente viene riscritto con altri file.
  • Utilizza un programma di recupero file.
  • Torna indietro nel tempo usando dei programmi di backup automatico che creano copie di ogni file permettendoti, in caso di file sovrascritto o cancellato, di tornare alla versione precedente.
  • Controlla sempre i tuoi backup e testane il regolare funzionamento.

Kinetica è il vostro partner per la sicurezza informatica

Kinetica può affiancarvi nella scelta del migliore metodo di backup, nella sua implementazione ed ha istituito un apposito servizio di controllo backup giornalieroIn tutta sicurezza, da remoto, verifichiamo che le relative operazioni vengano eseguite correttamente, per evitare brutte sorprese nel caso di un eventuale ripristino.

Se non controllati, più del 60% dei backup presentano errori o falsi positivi. Perché accorgersene quando è troppo tardi?

Contattateci per un’analisi specifica della vostra situazione.

Contatti

Per maggiori informazioni contattateci ai nostri abituali recapiti o mandate una mail a preventivi@kinetica.it.

Se ti piace l'articolo, metti un like!

Modulo contatti

Tutti i campi sono obbligatori.

captcha


Accetto l’informativa privacy*.